NUOVO VESCOVO A PALA IN CIAD

E’ don Dominique Tinoudji, 43 anni.

 Don Achille Bocci, fidei donum veronese in Ciad nella diocesi di Palà, attraverso un audio, ci rilancia la notizia della nomima da parte del Santo Padre del nuovo vescovo della diocesi di Pala, nella persona di don Dominique Tinoudji, del clero di Moundou, finora Rettore del Seminario Maggiore Teologico Interdiocesano Saint Luc di Bakara nell’Arcidiocesi di N’Djaména. Dominique Tinoudji, si legge nella nota della sala stampa Vaticana,  è nato l’8 agosto 1973 a Manli,  diocesi di Moundou, nel sud del paese. È entrato nel Seminario Minore Saint-Jean di Pala, completando gli studi di Filosofia e Teologia nei due Seminari Maggiori del Paese (Sarh e N’Djaména). È stato ordinato sacerdote l’8 gennaio 2005.  Ha studiato a Firenze per la Licenza (2005-2008) e successivamente per il Dottorato in Teologia Biblica (2011-2015); è stato prima formatore e poi rettore del Seminario Maggiore Teologico Interdiocesano Saint Luc di Bakara, nell’Arcidiocesi di N’Djaména. Don Achille si dice contento per una  nomina che la diocesi aspettava da quasi un anno. «E’ giovane, ha una bella grinta» dice don Achille,  «certamente necessaria per affrontare le non facili problematiche della diocesi di Pala».

 

 

Search