Incontro commissioni CMD

UN ANNO DI ATTIVITA’ DEL CMD, GUARDANDO ALLA RIPARTENZA

Si è tenuta domenica scorsa 6 giugno presso la casa madre delle Sorelle della Sacra Famiglia in via Fontana di Sopra a Verona l’incontro di verifica delle attività del CMD con le commissioni e il Consiglio di direzione che compongono questo centro di pastorale diocesano. Don Giuseppe Mirandola e don Dario Vaona, direttore e vice direttore del Centro, hanno elencato le attività svolte nell’anno pastorale 2020-2021, iniziate con le speranze di una ripresa dalla pandemia, per poi tornare nella modalità online a seguito della chiusura autunnale e invernale. Si sono ripercorse: le aperture dello scorso ottobre missionario, i Martedì del Mondo quest’anno solo in modalità online, i webinar con i gruppi missionari sul territorio,  con le missioni e i missionari; l’attività svolta per la Quaresima, con il libretto per la preghiera e gli altri materiali di animazione, il commento al vangelo quotidiano offerto dal Centro nella preghiera in Famiglia su Telepace; il libretto che contiene le proposte di solidarietà con le missioni, il contatto personale con i missionari veronesi, davvero colpiti da una pandemia senza precedenti nella storia che conosciamo;  le veglie e l’animazione della Giornata dei Martiri, la giornata di spiritualità, il cammino formativo con il gruppo di Ronco all’Adige. È stato un anno davvero difficile», ha detto don Giuseppe, «per noi ma pensiamo ai missionari veronesi che sono inseriti in contesti dove la pandemia ancora ha risvolti drammatici: l’India, il Perù, il Brasile…. Missionari che continuano a posticipare il loro rientro per le vacanze, magari avendo qui genitori anziani che hanno piacere e bisogno di essere visitati dai loro figli missionari». Adesso lo scenario sembra decisamente cambiato grazie ai vaccini sempre più disponibili. E quindi anche il Centro Missionario Diocesano riparte in presenza. Per questo l’incontro è stato di verifica ma anche di programmazione. Si sono viste le possibilità di organizzare le serate di apertura del prossimo ottobre missionario nei diversi vicariati, coinvolgendo direttamente i gruppi missionari sul territorio. Quest’anno l’ottobre avrà per tema “Testimoni e profeti”, e la Giornata Missionaria Mondiale, la 95ª, sarà domenica 24 ottobre. Si è parlato anche di come impostare l’animazione missionaria a partire da settembre con incontri e possibilità di formazione per le singole zone della diocesi. Don Giuseppe e don Dario, infine, hanno parlato delle varie missioni diocesane, con i rinnovi dei fidei donum impegnati nelle missioni a Cuba, in Guinea Bissau e in Mozambico. Anche la missione del Triveneto in Thailandia nel 2021-2022 subirà delle evoluzioni, lasciando lo storico impegno di Chae Hom.

Don Giuseppe ha poi presentato un cammino di verifica che il CMD ha iniziato a pensare in aprile con la costituzione di una piccola commissione ‘ad hoc’ (7 persone). Tale lavoro avrà uno sguardo rivolto ad extra (in primis i missionari/e), e ad intra (le commissioni del CMD, i gruppi missionari, centri di pastorale…). Tale lavoro intende fare una verifica del cammino svolto in questi anni dal CMD nell’ottica dei processi di cui parla papa Francesco (quali siamo riusciti a avviare, quali abbiamo fermato…) nella speranza che si possano aprire nuove prospettive.

Nella celebrazione della S. Messa, al termine della mattinata, si sono ricordati i missionari che in quest’anno sono morti, alcuni a causa del Covid.

Stefano Gaiga

Search