NAMAHACA COMPIE 70 ANNI. IL RUOLO DEI LAICI Featured

 

in Mozambico per i  70 anni  di vita. Ne abbiamo parlato con don Alessio Lucchini, fidei donum veronese in quella missione assieme a don Manuele Modena, don Francesco Castagna, Sr. Giulia Telese, Sr. Ducilene Pereira da Silva e Sr. Maria Ines da Silva delle Sorelle della Sacra Famiglia e Michela Andreato.

 

D. don Alessio Lucchini, quanto è grande la parrocchia di Namahaca e, di conseguenza, come è organizzata?

La parrocchia di Namahaca, nella diocesi di Nacala, al nord del Mozambico, dove come diocesi di Verona siamo presenti con un progetto di cooperazione e scambio tra chiese, è  molto estesa: è grande due terzi della provincia di Verona! A gestirla siamo tre preti, tre suore e una laica. E quindi non ci sono alternative: è organizzata con molti collaboratori laici, in primis gli animatori delle dieci zone nelle quali è divisa la parrocchia. Questi dieci animatori sono i referenti, sono loro che trasmettono le informazioni e che coordinano la  pastorale. Nel consiglio pastorale che si riunisce ogni due mesi vediamo come organizzare la vita della parrocchia cercando di affrontare  i problemi: è composto dai preti, dalle suore, dai responsabili delle dieci zone, dai responsabili delle varie pastorali e da altri laici che ci riportano l’esperienza della vita quotidiana nelle settanta comunità cristiane che compongono la parrocchia.  

D.  Grande importanza, quindi, al ruolo dei laici.

Sono la parte fondamentale della vita della parrocchia. I laici sono l’aggancio con le comunità,  sono i primi testimoni della vita cristiana. Molto bella per me  è l’esperienza di condivisione e di fede con alcuni di questi laici, consolidatasi nel corso degli anni all’insegna dell’amicizia e dell’impegno  nell’evangelizzazione.

D. La parrocchia compie 70 anni. Cosa avete in programma?

70 anni è un bel traguardo, non  solo per le strutture, ma soprattutto per le persone che compongono questa chiesa. Abbiamo ereditato un grande impegno svolto prima di noi dai padri comboniani. Ogni anno c’è un incremento delle persone che chiedono i sacramenti, e questo vuol dire che il cammino fatto va nella direzione giusta: il vangelo attira, soprattutto grazie alla testimonianza di chi lo vive ogni giorno nella vita quotidiana. Abbiamo un programma di eventi per celebrare i 70 anni della parrocchia: da settembre iniziamo le sante missioni popolari che termineranno  a dicembre con la festa della Santa Famiglia.  Da settembre a dicembre ogni zona pastorale  verrà in pellegrinaggio nella chiesa  parrocchiale. Qui ci sarà una veglia, la preghiera e la consegna dell’immagine della Sacra Famiglia che porteranno in processione nella loro zona e girerà per le case per una settimana. Poi l’immagine verrà passata alla zona successiva e così avanti per tutte e dieci le zone della parrocchia.

D. E’ una chiesa giovane quella di Namahaca?

E’ una chiesa giovane, con molto entusiasmo. Come in tutto il Mozambico. Quando si celebrano giornate o meeting dedicati ai giovani a livello diocesano o interdiocesano è impressionante vedere la partecipazione. Non abbiamo strutture,  nemmeno mezzi economici sufficienti per seguire adeguatamente questo flusso di persone entusiaste del vangelo.

Paolo Annechini

Joomla Templates by Joomla51.com

Il sito di CMD VERONA utilizza i cookie tecnici per migliorare la navigabilità del sito. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Cookie Policy.

Accetto i cookies da queto sito.